testata
testata
IN BREVE:
Altus di Guo
Altus di Guo

Altus di Guo

Caratteristiche commerciali

  • Sponsor che ha prestato il prodotto per la rivista: MyFree-Cig
  • Prezzo del prodotto testato: 129.9 Euro
  • Categoria di prodotto in base al suo prezzo di vendita: Lusso (oltre gli Euro 100)
  • Tipo di atomizzatore: Clearomizer
  • Numero di resistenze consentite: chip CVU permanente 1
  • Tipo di resistori: proprietari non ricostruenti
  • Tipo di bit supportato: cotone, fibra Freaks Density 1, fibra Freaks Density 2, fibra Freaks Yarn 2 mms, Fiber Freaks Cotton Blend
  • Quantità in millilitri annunciata dal produttore: 3.5

Commenti del revisore sulle caratteristiche del business

L'Altus è un piccolo alieno nel mondo della sigaretta elettronica. Non c'è bisogno di cambiare la tua resistenza dal momento che è equipaggiata conun chip CVU (Centro Vaping Units). È a ceramica termo conduttiva che dovrebbe guidare il calore veloce come l'alluminio.

La mia curiosità è stata grande e volevo testare questa novità per darti le mie impressioni. A prima vista, l'aspetto è abbastanza bello, anche se classico. La visione degli stoppini che fuoriescono dalla campana la rende originale. D'altra parte, per un diametro di 23mm, mi pento di un po 'della sua capacità liquida di 3.5ml. Ma se l'innovazione è a questo prezzo ...

Continuiamo un po 'a scoprire di più.

altus_atomiseur2

altus_puce CVU

Caratteristiche fisiche e qualità del feltro

  • Larghezza o diametro del prodotto in mms: 23
  • Lunghezza o altezza del prodotto in mms come viene venduto, ma senza la sua punta a goccia se è presente e indipendentemente dalla lunghezza della connessione: 48
  • Peso in grammi del prodotto venduto, con la sua punta a goccia se è presente: 58
  • Materiale che compone il prodotto: acciaio inossidabile, Pyrex
  • Tipo di fattore di forma: Kayfun / russo
  • Numero di parti componenti senza viti e rondelle: 7
  • Numero di thread: 5
  • Qualità dei fili: buona
  • Numero di o-ring, esclusa la punta a goccia: 5
  • Qualità degli O-ring presenti: molto buona
  • Posizioni O-Ring: connessione a goccia, tappo superiore - serbatoio, tappo inferiore - serbatoio, altro
  • Capacità in millilitri effettivamente utilizzabile: 3.5
  • Nel complesso, apprezzate la qualità della fabbricazione di questo prodotto per quanto riguarda il suo prezzo? sì

Valutazione del vaporizzatore sulla qualità dei sentimenti: 4.1 / 5 4.1 5 di stelle

Commenti del revisore sulle caratteristiche fisiche e sulla qualità percepita

In termini di qualità, siamo in acciaio inossidabile come la maggior parte degli atomizzatori, con un'elevata resistenza alla corrosione. Il serbatoio Pyrex ha un buon spessore per non sbattere il primo lavaggio. E le impronte digitali non segnano in modo particolare.

Il chip CVU è un composito ceramico avanzato che non si ossida (fino a 1000 ° F) ed è un eccellente conduttore termico. Questa speciale ceramica è fusa con un circuito di tungsteno, che guida il calore uniformemente sul chip e non si incrina nemmeno dopo un rapido cambiamento di temperatura. La superficie non deve ossidarsi o degradarsi con l'uso regolare. Questo chip dovrebbe durare per anni.

Per quanto riguarda i fili, sono flessibili e si incastrano. Tutte le parti garantiscono un contatto corretto per il corretto funzionamento.

Il flusso d'aria dell'anello ruota correttamente, con una buona tenuta per avere una variazione del flusso d'aria massima o minima sulle quattro aperture.

Fotocamera digitale KODAK

Fotocamera digitale KODAK

altus_tank

Fotocamera digitale KODAK

Fotocamera digitale KODAK

Caratteristiche funzionali

  • Tipo di connessione: 510
  • Trama positiva regolabile? No, un montaggio a filo può essere garantito solo attraverso una regolazione del pad positivo della batteria o del mod su cui verrà installato
  • Presenza di una regolazione del flusso d'aria? Sì e variabile
  • Diametro in mm massimo della regolazione dell'aria possibile: 10
  • Diametro minimo in mm della regolazione dell'aria possibile: 0.1
  • Posizionamento della regolazione dell'aria: dal basso e sfruttando le resistenze
  • Tipo di camera di spruzzo: tipo di camino
  • Dissipazione del calore del prodotto: insufficiente

Commenti del revisore sulle caratteristiche funzionali

Iniziamo ad arrivare al nocciolo della questione con punti buoni e cattivi.

Per quanto riguarda la connessione 510, il pin non è regolabile. Anche se non ho avuto difficoltà ad abbinarlo a un mod, trovo che non risulti davvero. Ricordo comunque che questo atomizzatore è stato acquistato ad un prezzo di 129,90 €. Quindi, a lungo termine, con una resistenza che dovrebbe durare più di un anno, spero che il pino possa fare lo stesso senza affondare.

Il flusso d'aria è variabile e l'aspirazione va da molto aria a molto stretta e sebbene i fori siano posizionati sul lato dell'atomizzatore, è da sotto che la resistenza è regolata in aria. Tuttavia, non ho trovato che la dissipazione del calore abbia un particolare successo, con un atomizzatore che si scalda molto durante il suo utilizzo su 51W.

aria altus_circul
Ma la funzione principale di Altus è quella di utilizzare un chip come resistenza per impedirci di ripetere le nostre bobine (cambiando regolarmente lo stoppino regolarmente) ma anche per evitare scorie derivanti dal degrado dei fili. metallo e il loro assorbimento dal corpo. Ovviamente la scommessa ha successo e l'usura dello stoppino è sostanzialmente la stessa di quella di uno stoppino atomizzatore convenzionale.

Riempire è facile tranne che ogni volta che voglio svitare solo il serbatoio, sistematicamente è la base che si svita in priorità.

L'Altus non può in ogni caso funzionare su un mod meccanico perché richiede la possibilità di adattarsi. È progettato per funzionare con potenza elevata: tra 30 e 75 Watts senza limiti di temperatura o utilizzando il controllo della temperatura scegliendo Nickel per il resistivo di riferimento e un intervallo di temperatura tra 175 ° e 240 ° C.

Caratteristiche a goccia

  • Tipo di goccia a goccia: solo 510
  • Presenza di una punta a goccia? Sì, il vaper può utilizzare immediatamente il prodotto
  • Lunghezza e tipo di goccia a goccia presente: corto
  • Qualità dell'attuale goccia a goccia: buono

Commenti del revisore sul Drip-Tip

Il drip-tip è realizzato in acciaio inossidabile, di medie dimensioni. Ha una grande apertura interna che consente potenti aspirazioni in inalazione diretta.
Senza particolarità, è sobrio, semplice e concorda molto bene con tutto il corpo dell'atomizzatore.

Fotocamera digitale KODAK

Valutazione dell'imballaggio

  • Presenza di una scatola che accompagna il prodotto: Sì
  • Diresti che l'imballaggio è all'altezza del prezzo del prodotto? sì
  • Presenza di un manuale utente? sì
  • Il manuale è comprensibile per un oratore non inglese? non
  • Il manuale spiega TUTTE le funzionalità? sì

Nota di Vapelier sulla confezione: 4 / 5 4 5 di stelle

Commenti del recensore sul condizionamento

Un bellissimo packaging per questo prodotto che ne onora il prezzo.

La scatola è un cartone molto rigido nel quale troviamo l'atomizzatore adagiato su un velluto protettivo in schiuma rossa.

Sotto questa schiuma, scopriamo una piccola borsa che contiene un gran numero di stoppini di ricambio e molte guarnizioni in silicone di due diverse dimensioni per utilizzare il tuo atomizzatore molto a lungo.

Abbiamo anche una guida utente estremamente dettagliata per le pagine 34. Anche se non capisci l'inglese, ogni pagina è illustrata con una foto che descrive dettagliatamente ogni passaggio, rendendo tutto comprensibile anche per un oratore francese.

Le uniche cose mancanti sono un serbatoio aggiuntivo e informazioni sul valore di resistività del chip consegnato nel pacchetto.

altus_packaging

Apprezzamenti in uso

  • Strutture di trasporto con mod di configurazione di prova: Ok per una tasca interna della giacca (nessuna deformazione)
  • Smontaggio e pulizia: facile ma richiede uno spazio di lavoro
  • Impianti di riempimento: facile, anche in piedi in strada
  • Facile cambiare lo stoppino: facile ma richiede uno spazio di lavoro
  • È possibile utilizzare questo prodotto per tutto il giorno con diverse fiale di EJuice? Sì, perfettamente
  • C'è stata una perdita dopo un giorno di utilizzo? non
  • In caso di perdite durante le prove, descrizione delle situazioni in cui si verificano:

Nota di Vapelier sulla facilità d'uso: 4.6 / 5 4.6 5 di stelle

Commenti del revisore sull'uso del prodotto

È un nuovo prodotto che mi ha dato molto per cui lottare, non per montare ma per orientarmi.

Il cambio dello stoppino è molto semplice, non richiede lo svuotamento del serbatoio, ma rimane leggermente più restrittivo di uno stoppino in un atomizzatore convenzionale. Tuttavia, non ricostruire la sua forza rimane una risorsa e un innegabile risparmio di tempo. Quindi il vantaggio rimane a favore di Altus.

Dopo aver sistemato il mio stoppino, l'ho immerso e riempito il mio serbatoio di liquido elettronico. Quindi, ho montato Altus sulla mia scatola e impostato la mia potenza 30W (raccomandazioni del produttore sul suo sito: tra 30 e 75W). E lì, sorpresa ... niente vapore. Ho dovuto aumentare la potenza fino a 46W (con un valore resistivo di 0.44Ω) per iniziare ad avere un vapore un po 'debole con alcuni colli di bottiglia del chip. Inoltre, la reazione al "riscaldamento" di questo chip soffre di una latenza relativamente elevata.

A titolo illustrativo, mi ricorda le lampadine. I classici atomizzatori sono lampade ad incandescenza che reagiscono immediatamente, il chip è un po 'come una lampadina fluorescente compatta che richiede tempo per iniziare. Con i watt 51, mi ci è voluta quasi mezz'ora di vaporizzazione difficile per avere impostazioni approssimative e stabili, che oscillano tra stabilità del tempo di riscaldamento, potenza adeguata, fine dell'intasamento e vapore corretta.

Dopo un giorno di utilizzo, il comportamento del chip si è stabilizzato diventando più reattivo al riscaldamento, con i primi soffi che rimangono deboli nonostante la potenza di 50W, ma che successivamente fornisce un vapore più denso, un reattività più lineare ma un atomizzatore che riscalda molto e una batteria che si svuota ad alta velocità "V".

altus_position-stoppino
Seguendo le istruzioni fornite dal produttore, ho usato questo atomizzatore con il controllo della temperatura su un'impostazione in NI200 tra 175 e 240 ° C.
Devo dire che l'operazione è stata molto più convincente nonostante un eccessivo riscaldamento di Altus a 300 ° C, a cui ho potuto ottenere una temperatura normale e un vapore denso. Poi, gradualmente, ho abbassato la temperatura a 250 ° C per ottenere lo stesso risultato e raggiungere infine 230 ° C.

Test complessivi piuttosto deludenti che mi hanno convinto che questo atomizzatore era solo un prototipo ad un prezzo eccessivo ma che tuttavia merita un po 'più di attenzione per chi lo ha acquistato e anche per il suo designer.

La mia perseveranza era giusta Altus (a meno che non sia il contrario) e dopo due giorni di utilizzo, il chip ha guidato un po '. Nella modalità di controllo della temperatura, hai ancora bisogno di due o tre aspirazioni perché il chip si comporti correttamente e si riscaldi abbastanza da dare il vapore desiderato solo 170 ° C. Un uso semplice e accettabile che finalmente mi delizia.

In modalità di potenza è un po 'più difficile perché, per ottenere un buon vapore, è ancora necessario salire a 50W ea questa temperatura l'atomizzatore si riscalda molto e la batteria si scarica molto velocemente. Rimango piuttosto deluso da questa modalità operativa.

Fotocamera digitale KODAK
Il terzo giorno, il rodaggio del chip è francamente efficace, con uno svapo più reattivo e costante in modalità CT ma che in modalità WV è ancora troppa energia senza contare la dissipazione del calore che rimarrebbe perfetta.

Per i sapori, ovviamente, questo va di pari passo con il funzionamento del chip. Quando il liquido è troppo caldo, i sapori rimangono nella media, non abbastanza da entusiasmare. Tuttavia, sono più promettenti in modalità CT ma non ancora abbastanza per i miei gusti.

Consiglio a tutti gli utenti delusi da Altus di usarlo principalmente in modalità temperatura per avere la massima soddisfazione e soprattutto per far girare il chip che funziona meglio e con il tempo.

Per lo stoppino, ho provato i Fiber Freaks invece del cotone. Con un quadrato di 2cm a parte per sostituire i bit forniti, il risultato è identico e consente di avere un sostituto di qualità.

altus_FiberFaltus_remplissage

Consigli per l'uso

  • Con quale tipo di mod è consigliabile utilizzare questo prodotto? elettronica
  • Con quale modello mod è consigliabile utilizzare questo prodotto? qualsiasi elettromodulatore con CT che potrebbe avere una potenza superiore a 50W
  • Con quale tipo di EJuice è consigliabile utilizzare questo prodotto? Tutti i liquidi senza problemi
  • Descrizione della configurazione di prova utilizzata: Box elettro a 170 ° C in modalità CT con Ni
  • Descrizione della configurazione ideale con questo prodotto: l'ideale è la configurazione con controllo della temperatura in 170 ° C dopo l'esecuzione in 2 giorni

era il prodotto apprezzato dal recensore: Bof, questa non è la mania

Media complessiva del Vapelier per questo prodotto: 3.7 / 5 3.7 5 di stelle

Link a una recensione video o blog gestito dall'autore del revisore della recensione

Il mood ticket del recensore

L'Altus assomiglia molto ad un suomm clearomizer con resistenza permanente che richiede semplicemente di cambiare lo stoppino. Un prezzo di acquisto che sembra costoso ma che viene ammortizzato a lungo termine purché il chip abbia una durata di oltre un anno. Certo, sarà necessario attendere per confermare questa promessa.

La qualità del prodotto è al rendez-vous con materiali corretti. L'innovazione dell'atomizzatore si concentra su questo wafer in ceramica, progettato in una lega speciale ad uso esclusivo da parte di Altus. Si noti che questo chip richiede un rodaggio di almeno un giorno per garantire il normale funzionamento.

In modalità potenza, è obbligatorio utilizzare un mod elettronico, solo in grado di fornire i watt 50 che saranno necessari per un classico vape (sotto 50w non sono stato in grado di renderlo correttamente il rendering dei sapori). A questo potere gli inconvenienti saranno due: un corpo di ato che scalderà molto e l'autonomia (molto) più ristretta, perché 50w permanentemente un accu si svuota molto rapidamente.

Nella modalità di controllo della temperatura, d'altra parte, dopo due o tre sbuffi, si trovano rapidamente le impostazioni corrette intorno a 170 ° C accompagnate da un bel vapore.

Qualcosa mi turba comunque, perché il controllo della temperatura su un filo resistivo Ni200 ha una base di calcolo fatta per questa materia; In modo che non surriscaldi la resistenza e permetta al liquido di evaporare senza essere riscaldato eccessivamente. Tuttavia, con il chip, questo riferimento a Ni200 è distorto poiché il resistivo è il tungsteno e il controllo della temperatura perde la sua affidabilità o anche il suo interesse primario (sono curioso di sapere le vostre impressioni). Tuttavia, in effetti, questa è la modalità che meglio si adatta a questo chip, che rimane per me e, nonostante tutto, una piccola rivoluzione nel mondo delle e-cigs. Rivoluzione sinonimo di un futuro radioso per uno svapo ancora più sano.

Questa è un'innovazione molto promettente che verrà sicuramente copiata e migliorata da altri produttori. Quindi attendo con ansia il prossimo sfidante sullo stesso concetto.
Un concetto che potrebbe ben appoggiare questa rivoluzione ora in movimento.

Sylvie.I

(c) Copyright Vapelier SAS 2014 - È autorizzata solo la riproduzione completa di questo articolo. Qualsiasi modifica di qualsivoglia natura è totalmente vietata e viola i diritti di questo copyright.

Stampa Friendly, PDF e Email
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore